Modellismo

Tutto cominciò con lo scambio di informazioni modellistiche, che alcuni dipendenti del reparto di produzione di Torino Stura, tenevano durante le pause lavorative per progredire nel lavoro di costruzione di modelli navali, aereonautici,mezzi militari, figurini, e quant'altro negli anni ottanta gli appassionati costruivano nei loro personali laboratori , ricavati in scantinati o cantine, e raramente, molto raramente in laboratori comodi quanto ognuno di noi modellisti sogniamo.

Erano anni in cui il computer cominciava a prendere piede, ma i meno giovani erano cresciuti con una mentalità manuale, dal quale il passatempo preferito era passarlo in laboratorio a creare , con le mani oggetti che nella realtà spesso erano irraggiungibili sul lato economico, e ci si accontentava di riuscire a riprodurre in scala ridotta l'oggetto dei propri desideri : aerei, navi, auto, moto, ecc.

Correva l'anno 1986 , e un gruppo di modellisti chiese, attraverso un loro delegato, al Presidente del Michelin Sport Club , di poter usufruire dei locali del dopolavoro, per organizzare una mostra dei lavori hobbistici che i dipendenti dello stabilimento avevano creato.

Ci venne accordato di usufruire del salone del M.S.C. di Torino Stura, al fine di coronare una festa per gli anziani Michelin che avevano organizzato, per il mese di giugno, noi accettammo , e da quel momento cominciò il lungo viaggio della sez. modellismo del Michelin Sport Club.

Il Presidente nominò Responsabile della sezione il sig. Paciocco Sergio, il quale si avvalse dell'aiuto del sig. Lattini Roberto (il propulsore della nascita del gruppo modellistico) per organizzare l'attività modellistica e i contati esterni con i vai Club, mentre il responsabile teneva i contatti interni con gli organi dirigenziali della MICHELIN.

Mentre il gruppo cominciava a muoversi attorno al vasto mondo modellistico partecipando a mostre organizzate da altri club,Lattini Roberto intrecciava contatti con il Centro per la Cultura di Torino con il direttore Giancarlo Perenprunner con il quale decisero di organizzare la prima mostra di Modellismo presso i locali del Centro per la prima Biennale del Gioco e del Giocattolo che si teneva al Palazzo Vela (1988),prima mostra importante organizzata dal M.S.C. sez. modellismo. Nel frattempo il sig. Paciocco Sergio decise di creare uno staff di lavoro per creare alcune opere modellistiche di un certo prestigio per la sezione, sulla richiesta della direzione, decise di cimentarsi nella costruzione del plastico dello stabilimento che tutt'ora è visione presso la sede della direzione dello stabilimento (1989), e sul desiderio unanime del gruppo costruimmo il Presepio di una considerevole dimensione (4 m larghezza profondità 3 m, con fondale e sovrastrutture con altezza di 3 m ( 1990) e su desiderio del sig. Lattini abbiamo costruito il modello in scala 1:8 della Nave ammiraglia di Cristoforo Colombo per le Colombiadi del 1992.

Oltre ad organizzare la mostra annuale della sezione , con l'invito dei vari Club a parteciparvi,abbiamo organizzato la seconda mostra importante proprio nel Palazzo Vela per la seconda Biennale del Gioco e del giocattolo con uno stend di 400 mq ed un laboratorio dove vari modellisti si cimentavano a turno nella costruzione di alcuni modelli o tecniche modellistiche, e con sommo piacere abbiamo ricevuto la visita

del Presidente della Michelin Italiana il sig. Daubre al nostro quadrilatero espositivo, complimentandosi per la bella mostra da noi organizzata sin nei minimi dettagli, dal nostro logo con un cartello esplicativo “Michelin Sport Club sezione Modellismo”il quale ci segue in tutte le nostre esposizioni che organizziamo, e della didattica che abbiamo creato con modelli ,libri, disegni tecnici, matite righelli e altro per spiegare attraverso l'esposizione che il modellismo non è solo un passatempo hobbistico ma è anche ricerca storica, disegno tecnico,matematica,fisica e tutto ciò che la scuola insegna attraverso le sue materie senza tralasciarne alcuna. (1990)

Ma la sezione non si occupa solo di modellismo e mostre, ma aiuta la sezione teatro a creare le scenografie delle commedie, come per “'L Cura d'Roca Brusà” (1990),”Achille Ciabotto – medico condotto” (1991),”Il Re del Petrolio”(1993)

Orizzonti del gennaio 1993 ci dedica la copertina con la foto della “Santa Maria” . In aprile la portiamo a Sanremo per l'esposizione Arte e Fiori , a maggio alla esposizione di Novegro per la mostra concorso dello Squadron. A Perosa Argentina nel 1995 per Giochimpiazza, a Fossano (1996) e alla X Mostra di Modellismo in collaborazione con U.N.U.C.I. presso i locali del Michelin Sport Club di Torino Dora corso Umbria, a San Raffaele Cimena , Druento ,e per il 2 ottobre 1998 “Festa Bibendum”- porte aperte ai dipendenti e familiari Torino Stura . A Savigliano (1999),Fossano (2000),Volpiano (2001)- (2005), Cirie (2007).

Dal 2001 la nostra sede espositiva è presso i locali della sala Polivalente del comune di Volpiano dove organizziamo la nostra Mostra di Modellismo che da quest'anno abbiamo varato la prima a Concorso , che sarà organizzata con forma Biennale alternandola con una didattica a tematica.

Nel 2007 nasce la sezione di Cuneo, Presidente il Dott. Casasso Responsabile sig. Lattini Roberto.

In questi ultimi anni la Sezione Modellismo ha incrementato le sue attività

Oltre alla sede espositiva di Volpiano che da questo 2017 compie ben 16 anni

Si sono aggiunteVolvera 2008 in collaborazione con l’evento rievocativo

della Battaglia della Marmaglia con la X Mostra annualenel 2017 e Banchette 2010

in collaborazione con la fiera del Mais Rosso qualità Pignolettocon l’8 Mostra nel 2017

queste mostre sono anno dopo anno le tre ufficiali della Sezione Modellismo del

Michelin Sport Club di Torino e dei soci di Cuneo .

Nel 2010, presso l’Aeroporto di Venaria Realaabbiamo collaborato con l’Aeronautica Leggera dell’Esercito 34° Gruppo Squadroni AVESToroal festeggiamento del primo volo dell’aereo dell’Ing. Faccioli con tre dei suoi modelli in scala realizzati da Oreste Carosi e Roberto lattini. Esponendo anche una serie di altri modelli che raccontano l’inizio della nascita dell’aviazione , dai fratelli Wright , Caproni , Ricci, SPAD , Bleriot ecc.

Nel 2011 abbiamo realizzato una mostra a Villaneggia sempre riguardo il 150° dell’Unità D’Italia

Anche con una mostra di documenti dui Savoia dell’Associazione “Amici del Passato” .

A Volpiano sempre per il 150° dell’Unità D’Italia , a Volvera , a Banchette .

Nel 2012 una mostra sullo studio del volo dei fratelli Wright presso il salone della comunità di Gerbole di Volvera

Mentre a Santa margherita ligure presso il Castello abbiamo realizzato una mostra di modelli navali nell’ambito del “Santa Boat Show”

Nel 2013 si è aggiunta per tre anni la Mostra di Borghetto Santo Spirito , sperando in un prossimo futuro di riproporla ai nostri amici modellisti Liguri.

E per il Natale 2013 una mostra di treni con un plastico di 8metri sotto l’ ala di Vinovo

Sempre nel 2013 per il Centenario della posa della Croce “Barone” ai caduti della “Battaglia della Marmaglia” dove ben13000furono i caduti , nel 19013 fu posta presso il luogo della battagli questa croce , per tale evento il Comune di Volvera in collaborazione con il Michelin Sport Club Sezione Modellismo e altre associazioni decisero di realizzare una mostra itinerante che tocco ben otto comuni : Avigliana, None , Piovasco , Forte di Finestrelle , Volvera , Orbassano . Bruino , Vinovo. In occasione Danilo Giolino ha realizzato in pietra il Castello della Marmaglia dove il Maresciallo Catinat ha dato il nome alla battaglia dopo la vittoria scrivendo il resoconto dell’evento al Re di Francia Luigi XIV .

Nel 2014 si aggiunge alle nostre attività organizzata dai soci di Cuneo , in prosecuzione con le tre mostre del Michelin sport Club di Cuneo presso i saloni del MSCnel 2007 , 2009 e della Provincia nel 2011 dedicata al 150° anniversario dell’Unità D’ Italia esponendo anche una mostra di cartoline dell’Associazione “Amici del Passato” di Volpiano dedicate ai Savoia nel Cunese .

La mostra di Marene2014-2015-2016 , programmando una prossima mostra in un prossimo futuro.

Sempre con i soci di Cuneo abbiamo realizzato una mostra a Beinette in collaborazione con il Granda Slot nel 2015.

Nel 2015 presso i locali della sala polivalenteEmilio Pinchia di banchette si è realizzata la mostra sulla 1 Grande guerra1915 – 1918 , su incarico del Comune di Banchette .

Recapito telefonico : 328.90-78-166